Consulta il nostro calendario per scoprire tutte le nostre iniziative

Click here to add your own text

Progetto Pinco Pallo

Attivo dal 30 giugno 2014 al 30 Giugno 2015, finanziato dal IV Municipio (ex V) è un progetto finalizzato alla prevenzione, sostegno e recupero del disagio manifestato nei nuclei familiari del territorio municipale. Pandora nell’ambito del progetto si occupa del servizio di Spazio Neutro, per il quale è referente per tutto il territorio municipale.


Doula: un sostegno per la mamma

Gennaio-dicembre 2011, finanziato dal Consiglio Comunale del Comune di Roma, prevede una serie di azioni, tese a diffondere e rafforzare il servizio delle doule, anche nel territorio cittadino. Vista l’unicità del servizio delle doule del V Municipio, e credendo nel suo valore fortemente innovativo, il finanziamento è stato utilizzato in particolare per aggiornare e migliorare gli strumenti di comunicazione della cooperativa, al fine di raggiungere un maggior numero di donne romane; inoltre, le volontarie aiuto mamme hanno potuto usufruire di ore di formazione aggiuntive rispetto alla formazione base, coordinate dalla cooperativa con aiuto di figure esperte, al fine di incrementare e approfondire il loro bagaglio di conoscenze.


Numero verde per la maternità 800.91.24.51

Durata da novembre 2006 a novembre 2007. Ha ottenuto il finanziamento e il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Lazio. E’ stato creato uno sportello telefonico di sostegno emotivo rivolto a tutte le donne in gravidanza e con un bambino di pochi mesi. Lo sportello telefonico è stato dedicato esclusivamente alle gestanti e neomamme residenti a Roma e nel Lazio. Lo sportello ha fornito anche un servizio di orientamento e informazione su risorse sociali, educative, ludico-ricreative e sanitarie del territorio a tutela della maternità.


Famiglie in formazione

Da marzo 2005 a marzo 2006,  finanziato dall’Assessorato famiglia e servizi sociali della Regione Lazio (L.24/96) con l’obiettivo del sostegno alla maternità e alla genitorialità attraverso servizi di consulenza e orientamento rivolti ai genitori e incontri a tema di approfondimento.


Prevenzione del disagio minorile - Crescere insieme

Da ottobre 2004 a febbraio 2005, finanziato dalla Regione Lazio e finalizzato al sostegno della maternità attraverso la cura della relazione madre-bambino, la formazione di donne volontarie e il loro affiancamento a neo-mamme in difficoltà.


Star Bene in Famiglia

Da gennaio a luglio 2002, con il finanziamento della Provincia di Roma, e ha perseguito gli obiettivi del sostegno alla genitorialità e della prevenzione del disagio dei minori. Si è trattato di uno spazio pomeridiano frequentato da bambini dai 3 ai 6 anni con i loro genitori, alla presenza di educatrici e assistenti all’infanzia.


Star bene insieme

Da dicembre 2000 a dicembre 2001, realizzato grazie ad un finanziamento della Compagnia di San Paolo e rivolto a famiglie con bambini dai 4 ai 7 anni. Gli obiettivi sono stati il sostegno alla genitorialità, la cura della relazione madre-bambino, la socializzazione delle famiglie e dei bambini per la creazione di una rete di auto-aiuto e uno stimolo per lo sviluppo sociale ed affettivo del bambino attraverso la collaborazione dei genitori.

Community Care

Il progetto è stato attivo nel V Municipio dal 1996 e si è concluso il 31 dicembre del 2013. Nato per sensibilizzare e stimolare la comunità territoriale per la realizzazione di iniziative che favoriscano la promozione e il miglioramento della qualità della vita, il progetto persegue l’obiettivo fondamentale della prevenzione del disagio dei bambini, con particolare riguardo alla prima infanzia (0-4 anni), realizzando servizi e attività mirati al sostegno della maternità e della genitorialità, e alla cura della relazione madre-bambino.


Il Punto Doula

Nato presso il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale San Camillo, Pandora ha collaborato con altre realtà all’apertura di uno spazio dedicate alle mamme ricoverate.


Dalla parte dei genitori

Negli anni 2009-2010, finanziato dal V Dipartimento del Comune di Roma, finalizzato allo sviluppo e al sostegno dell’associazionismo familiare attraverso l’attivazione di alcuni servizi rivolti a migliorare la relazione madre-bambino nella primissima infanzia e a fornire al genitore strumenti di comprensione e consapevolezza atti a favorire lo sviluppo armonico del minore in un contesto familiare più sereno. I servizi attivati sono stati: Parliamone insieme (spazio di approfondimento sulla genitorialità condotto dalla psicologa della cooperativa); le mamme si raccontano (incontri tra mamme in gravidanza condotti da un counselor); Sportello di primo ascolto e orientamento ( spazio di ascolto e consulenza per fornire informazioni su risorse sociali, educative, ludico-ricreative e sanitarie del territorio a tutela della maternità).


Cura dell’infanzia per una crescita sana

Da febbraio 2006a febbraio 2007, finanziato dall’Assessorato alle Politiche sociale e per la famiglia della Provincia di Roma. E’ stato realizzato un servizio a sostegno della genitorialità rivolto a un gruppo di genitori e bambini che si sono riuniti presso la sede di Pandora due volte a settimana alla presenza di operatrici qualificate, arricchito da incontri a tema mensili su tematiche richieste dai genitori.


Star bene insieme

Da aprile a dicembre 2003, finanziato dalla Compagnia di San Paolo e patrocinato dalla Fondazione Cariplo con un contributo che ha permesso la sua prosecuzione fino al marzo del 2004. Il progetto è stato rivolto a coppie genitore-bambino, svolgendo alcune attività a carattere ludico e pedagogico, insieme a operatrici qualificate.


Being a Family

Da novembre 2001 a  novembre 2002, finanziato dalla Fondazione Baxter International, ha realizzato interventi a sostegno della genitorialità con servizi gratuiti rivolti a giovani madri in difficoltà e famiglie con bambini fino a 4 anni. Il progetto ha avuto il patrocinio del Municipio V.


Community Care: la donna per lo sviluppo della comunità territoriale, nell’ambito del programma comunitario europeo NOW

di cui è stato promotore il Comune di Roma e attuatore l’Associazione temporanea di impresa (ATI) fra Pandora, la Cooperativa OESSE e l’Associazione Casa della Mamma. Si è svolto dall’inizio del 1998 al Marzo del 2000, ha comportato l’avviamento al lavoro con corsi, formazione, tirocinio e inserimento lavorativo di circa 20 donne in condizioni disagiate, con attività di formazione per gli operatori coinvolti (circa 35), nonché incontri transnazionali in Spagna e in Francia con organismi impegnati in progetti similari.